Primavera distratta

Vivo nell’attesa confusa

di un giorno che viene.

Fuori in un mondo silente

tace la vita, ogni suono scompare.

Si ferma la strada, un respiro

una stretta di mano, un sorriso.

In fondo al giardino

Primavera distratta

fa nascere i narcisi e le viole

In questa algida pace

sospira il mio cuore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.