Il cantico delle paure

Carissimi tutti,

oggi vi regalo un messaggio postato su Facebook da Andrea Melis, un poeta cagliaritano, riguardo una sua poesia dal titolo Il cantico delle Paure. In calce troverete anche la sua biografia e l’indirizzo Internet.

…sono centinaia di migliaia le letture, i messaggi WhatsApp, le letture in chiesa, i tributi di musicisti, artisti, pittori, e soprattutto è stata tradotta in Cinese ed è arrivata in Cina grazie a Wu Di

È meraviglioso. Semplicemente meraviglioso che una poesia piena di speranza abbia scatenato una pandemia mille volte più grande del Coronavirus.
Viva la vita, viva la Poesia.

(Andrea Melis Parolaio)

Il cantico delle paure.

Lavatevi le mani
ma andate scalzi
e baciate la terra ferita.
Starnutite pure nel gomito
ma leccate le lacrime di chi piange.


Non viaggiate a vanvera
ora è tempo di stare fermi
nel mondo
per muoversi in noi stessi
dentro gli spazi sottili
del sacro e l’umano.
Indossate pure le mascherine
ma fatene la cattedrale del vostro respiro,
del respiro del cosmo.


Ascoltate pure il telegiornale
che finalmente parla di noi
e del più grande miracolo
mai capitato:
siamo vivi
e non ci rallegra morire.
Per ogni nuovo contagio
accarezza un cane,

una pianta un fiore,
raccogli una cicca da terra,
chiama un amico che ti manca,
narra una fiaba a un bambino.


Ora che tutti contano i morti
tu conta i vivi,
e vivi per contare,
concedi solo l’ultimo istante
alla morte,
ma fino ad allora
vivi all’infinito,
consacrati all’eterno.

Andrea Melis (Cagliari, 1979), grafico, videomaker, scrittore e “papà resistente”, come ama definirsi, è stato tra i membri fondatori del Collettivo Sabot, col quale ha firmato romanzi insieme ad autori come Massimo Carlotto, Piergiorgio Pulixi e Francesco Abate, tra i quali Perdas de Fogu (e/o, 2008) e L’Albero dei Micrichip (Edizioni Ambiente 2009) oltre a saggi, articoli e racconti noir per riviste e quotidiani nazionali e stranieri. Recentemente ha pubblicato due raccolte di poesie: #Bisogni (2017), edizione autoprodotta grazie a una campagna di crowdfunding, e Piccole tracce di vita (2018), per Feltrinelli. Collabora come autore con artisti, musicisti e fotografi di tutta Italia e cura la rubrica di editoriali poetici “Parole Urgenti” per il canale Cultura di Fanpage.it www.andreamelisparolaio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.