A Marino Marini


Essenza di una forma
Che pochi tratti accenna
Un paradosso di linee
Traccia di un desiderio
E ricerca
Equilibrio di un’esistenza
In bilico
Su un destriero
Dal baio a scacchi
Nel giorno della partenza
Le lacrime di un grigio cielo
Su una terra di crucci
L’animo
Si dimena e scalcia

(Gabriele Carradori)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.